Plastici Ferroviari Da Sogno
T. +39 035 077 07 62
Plastici da Sogno
Plastici da Sogno
Plastici da Sogno
Plastici da Sogno

Plastici Ferroviari da Sogno

Sono un appassionato di plastici ferroviari che ha fatto della propria passione il suo lavoro.
Nel mio laboratorio lavoro in modo artigianale per opere “su misura” in base ai tuoi desideri.

Se un’immagine vale più di mille parole, allora il modo migliore per raccontare la mia storia, la mia intuizione e la passione con cui realizzo le mie opere, è attraverso tante immagini e filmati così come ogni appassionato vorrebbe vedere. Se ti stai avvicinando per la prima volta al meraviglioso mondo del modellismo ferroviario o se ti stai riavvicinando dopo tanto tempo, probabilmente ti starai chiedendo quale sia la soluzione più adatta per iniziare, oppure se il materiale raccolto in una scatola in soffitta o in cantina può essere ancora utilizzato.

Il mio lavoro inizia da qui.

Nel primo caso, valuteremo insieme lo spazio a disposizione e, in base a questo, la scala più idonea tra quelle maggiormente utilizzate dai modellisti. Anche tramite l’impiego di software specifici dedicati al mondo del modellismo, sarà possibile scegliere il tracciato che preferisci e iniziare la progettazione del tuo plastico ferroviario.

Successivamente, decideremo l’ambientazione del tuo trenino: capire in quale epoca ferroviaria (attualmente sono sei) collocare il plastico è importante! Incongruenze di stile tra elementi diversi, per esempio tra le caratteristiche tecniche di un treno e quelle dei segnali ferroviari, darebbero l’impressione di un progetto poco curato.

Nel caso in cui, invece, tu sia già in possesso di un vecchio plastico ferroviario, magari legato al ricordo di una persona cara, e voglia riportarlo alla luce, è possibile effettuare un restauro su misura, parziale o completo a seconda delle condizioni in cui versano i singoli elementi.

Potremo inoltre decidere se procedere con un restauro classico, oppure se trasformare il plastico da analogico a digitale: sfruttando un decoder digitale, il modello vede ampliarsi la gamma dei movimenti possibili e acquista maggiore funzionalità e adattabilità.

Per avere un’idea di come il mio lavoro sia guidato fin nei minimi dettagli dalla passione per i plastici ferroviari, ti invito a visitare la sezione “I Miei Lavori” e in particolare il tracciato ferroviario che ho realizzato per il plastico del Padiglione Zero di Expo 2015.

+